Tante Buone Ricette

Iscriviti per scoprire tante buone ricette che abbiamo pensato per le tue esigenze e quelle di tutta la tua famiglia!

Torna indietro
Torta al Cioccolato bianco e uva
Nuovo
In collaborazione con

Torta al Cioccolato bianco e uva

Oltre i 90 minuti
+ estate
Nuovo
Valori Nutrizionali (per porzione)
359 Kcal
Energia
10%
Proteine
31%
Grassi
60%
Carboidrati
Ingredienti per 12 porzioni
  • 350 g di farina
  • 200 g di burro
  • 1 tuorlo
  • sale
  • 40 g di miele
  • 75 g di zucchero a velo
  • 200 g di Galak
  • 180 g di panna da cucina
  • 200 g di uva bianca e rossa apirene
  • 1 rametto di menta
Preparazione

La Torta al cioccolato bianco e uva è uno di quei dolci che, pur essendo molto semplici da realizzare, regalano agli ospiti una gradevole sorpresa. La preparazione non presuppone grandi doti da pasticcere, basta seguire poche semplici regole per avere una torta al cioccolato bianco strepitosa. Partite dall’involucro e realizzate una pasta frolla tradizionale, il segreto per ottenere un guscio friabile è quello di non lavorare troppo a lungo l’impasto e di lasciare che il burro contenuto nella frolla si raffreddi prima di infornarla. Una volta pronta lasciatela raffreddare completamente. Per il ripieno spezzettate il Galak avendo cura di scioglierlo dolcemente a bagno maria. Unite la panna a temperatura ambiente per ottenere una ganache perfetta. Una torta con uva bianca e cioccolato deve parte della sua bontà alla validità del contrasto di sapori: la frutta fresca è leggermente acidula mentre il cioccolato è avvolgente, il guscio di pasta frolla poi dona croccantezza alla torta con cioccolato bianco. A differenza di una comune soffice torta con uva adatta principalmente per la colazione, questa torta con cioccolato bianco fuso è perfetta anche come dessert o per l’ora del tè.

Per la frolla: in una ciotola versate 200 g di burro freddo tagliato a pezzi, lo zucchero a velo, il miele e 300 g di farina. Lavorate gli ingredienti con una forchetta. Prima si formeranno grosse briciole, poi un composto dalla consistenza più omogenea. Unite per ultimo un tuorlo in cui avrete sciolto un pizzico di sale. Formate una sfera con l’impasto, copritelo con pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno 2 ore o preferibilmente per tutta la notte.

Per la crema al cioccolato bianco: tagliate finemente il Galak e versatelo in una casseruola capiente. Portatelo sul fuoco a bagnomaria e lasciate intiepidire, una volta che inizia a sciogliersi, versate la panna e lasciate che si sciolga a fuoco dolce. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Ponete la pellicola a contatto e lasciate in frigo per una notte.

Trascorsi i tempi di attesa: stendete l’impasto su un piano leggermente infarinato e ottenete una sfoglia sottile. Foderate una teglia per crostate dal fondo apribile con un foglio di carta da forno e disponete la pasta frolla. Pareggiate i bordi con un coltello e bucherellate leggermente l’impasto con i rebbi di una forchetta. Posizionate un secondo foglio di carta forno sulla base della frolla e versate pesetti o fagioli per la cottura in bianco. Cuocete a 180°C per 18 minuti. Toglietela dal forno e fatela raffreddare completamente prima di sformarla.

Lavorate con le fruste la crema al cioccolato bianco fino a ottenere un composto montato. Trasferitelo in una sacca da pasticciere e farcite il disco di pasta frolla.

Completate con i chicchi di uva bianca e rossa e qualche foglia di menta.

Il consiglio dello chef

Potete conservare la torta in frigo non ancora decorata fino al momento del servizio. Per la decorazione scegliete un’uva apirene ovvero che non contiene semi, se i chicchi dovessero essere troppo grandi potete tagliarli in orizzontale in modo da ottenere 2 semisfere che possono facilmente essere posizionate sulla torta. Se amate i sapori contrastanti potete aggiungere un pizzico di fior di sale sulla superficie della torta e decorarla con qualche rametto di timo o fiorellini di borraggine.

Siamo spiacenti ma il servizio è temporaneamente non disponibile! Torna presto a trovarci su Buona La Vita!
Attenzione
Per salvare i tuoi preferiti devi prima aver effettuato l’accesso:
Ricorda che per scaricare i buoni sconto va effettuata la registrazione a Buona la Vita.